reti e sgambetti

I giorni che si susseguono spenti ,uno dietro l’ altro ,sono il preludio di una fine,di una chiusura di parentesi, durate troppo a lungo.Periodo di transizione ,in cui ogni elemento e’ sconnesso all’ altro,ma pur sempre problematico.Tale pesantezza limita la plasticita’ delle mie cellule,biologicamente e psicologicamente si sta rompendo tutto..era zucchero a velo : solo un occhio poco vigile poteva ingannarsi.L’ inganno,questa trama reticolare di interconnessioni falzate vuole ancora far sgambetti.Inerme .Superero’ l’ ostacolo?

reti e sgambettiultima modifica: 2004-02-13T00:46:01+01:00da emmabovary2003@v
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “reti e sgambetti

  1. La madame guardava con occhio curioso l’ ostacolo che gli si poneva davanti. Comincio’ a vederne i contorni, cerco’ di essere oggettiva e nello stesso tempo cercare di lasciare che le scintille d’ anima bruciassero intorno. Ancora una volta chiuse gli occhi e ricomincio’ nuovamente. Si avvicino’ lentamente , sorrise e salto’ l’ ostacolo. Nemmeno una foglia cadde, le trame rimasero ferme come ragnatele di bosco. Lei era gia’ lontana…

Lascia un commento