Io

Le parole non mi bastano piu’..e’come se avessi dentro una cascata e che stia tentando disperatamente di esplodereDi nuovo qui ,a parlare sottovoce con me ,nel mio angolino incontaminato di ricordi,sensazioni e pensieri istantanei.Ho scelto di essere sola finche’ non avverra’ qualcosa che mi fara’ cambiare idea…con tutti e con nessuno,presente e assente..sono tutto questo insieme ed altro ancora.Vado sezionando la mia anima,scoprendo aspetti e sfumature sempre nuove ,ma , a volte per pigrizia bendo gli occhi…no…quella e’ paura..paura di toccare il cuore vivo,il dolore bruciante,le sensazioni piu’ vere che sovente celo per non incontrare l’ ignoto.Quante cose ancora ..la psicoanalisi di me stessa non finira’ mai..

Ioultima modifica: 2004-05-25T22:57:23+02:00da emmabovary2003@v
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Io

  1. ciao piccola… ti chiamo così perchè in questo momento sento che hai solo bisogno di immensa dolcezza. posso per un minimo capirti.. ieri sera ho postato un testo simile al tuo, sei libera d’andare a leggerlo se vuoi…. Si intitola: Non ci sono parole per spiegare….. Ti mando un bacio cara e mi auguro di sentirti presto + allegra e spensierata, ti dono un raggio di sole..

  2. In nuova guerra vidi la dolce madame mentre percorreva le strade di una Parigi impegnata in una rivoluzione che faceva rinascere dal passato farabutti che vestivano la divisa della guardia nazionale. La vidi passeggiare a piedi nudi , mentre la folla gridava di felicita’ mentre la lama scendeva tagliando, gridavano perche’, forse a loro non era toccato lo stesso destino. Gli occhi di quella signora, che risaliva la senna sentendo i cannoni, ma che ugualmente continuava a camminare verso casa, cercando la sua casa. Non smettera’, non fermera’ la sua mano dall’ aprire le porte chiuse e strappare le liste dei morti. Nuovi fiori a piantato e se non sara’ il cielo a farli crescere saranno le sue lacrime, ma fioriranno, anche contro IL Cielo e la Terra.

Lascia un commento